Websolute, tra le principali digital company italiane attiva nei settori della comunicazione e tecnologia digitale e del digital marketing e commerce, PMI innovativa quotata su AIM Italia, annuncia la costituzione, in data 15 aprile 2021, di WS Webness S.r.l., NewCo nata dall'iniziativa congiunta di Websolute con Marco Paolucci, imprenditore con pluriennale esperienza nell'ambito dell'ideazione e sviluppo di progetti di e-commerce complessi per importanti aziende operanti in vari ambiti e settori.

La NewCo sarà specializzata nell'ideazione e progettazione di soluzioni e-commerce, attraverso lo sviluppo e l'implementazione di piattaforme tecnologiche avanzate, la consulenza progettuale per la definizione di modelli avanzati di business B2C, B2B e la gestione in outsourcing degli shop a supporto delle aziende.

Costituita con capitale sociale pari a Euro 10.000 interamente versato, WS Webness è partecipata per l'80% da Websolute e per il 20% dall' e-commerce architect Marco Paolucci.

*Razionale strategico dell'operazione
*La costituzione della NewCo rientra nella più ampia strategia di sviluppo di Websolute, incentrata sull'incremento della specializzazione, delle competenze verticali e della propria capacità di innovazione, per offrire soluzioni sempre più avanzate, integrate ed integrabili.

Nello specifico, la NewCo WS Webness consentirà un maggiore potenziamento delle attività del Gruppo nel business dell'e-commerce e permetterà di cogliere le potenzialità in un settore in rapida crescita, fornendo risposte concrete alle richieste del mercato, ulteriormente cresciute nel periodo di emergenza a seguito della pandemia.

WS Webness sarà focalizzata sullo sviluppo di progetti di e-commerce, in particolare nell'ambito tecnologico, attraverso lo sviluppo e l'implementazione di piattaforme e-commerce avanzate (da Magento a Shopify ed in generale tutte le piattaforme opensource presenti sul mercato), nell'ambito della consulenza progettuale ecommerce, orientata alla definizione di innovativi modelli di business, sia diretti B2C o B2B che si integrino agli ecosistemi distributivi avanzati con reti vendite, nonché nell'ambito della gestione specializzata degli shop a supporto delle aziende in particolare nella fase di start up del business dell'e-commerce B2C. Tali attività si integrano a tutti i servizi presenti a livello di Gruppo e confermano l'elevata specializzazione e unicità dell'offerta globale di Websolute.

  • Lamberto Mattioli*, Presidente e Amministratore Delegato di Websolute: "La neocostituita WS Webness, caratterizzata da competenze verticali e forte know-how, nasce con l'obiettivo di potenziare ulteriormente la nostra specializzazione nel business dell'e-commerce e ci permetterà di beneficiare del trend positivo del settore. Abbiamo coinvolto nell'iniziativa un partner con pluriennale esperienza per integrare le attività nell'area e-commerce con i servizi già presenti a livello di Gruppo.
    Il periodo che stiamo vivendo ha fatto emergere in maniera preponderante nuove modalità di fruizione e consumo e l'e-commerce è diventato ed è destinato a rimanere nel tempo un elemento chiave per garantire il successo delle aziende. Con WS Webness possiamo rispondere alle numerose richieste del mercato fornendo soluzioni e progetti integrati, supportando i nostri clienti con strumenti specifici per rispondere in maniera competitiva alle sfide del futuro."

*Governance
*La struttura organizzativa di WS Webness S.r.l., con sede legale e operativa a Pesaro, attualmente in fase di avvio presso Websolute, prevede un organico di circa 10 risorse tra dipendenti e collaboratori e un piano di sviluppo del personale con raddoppio atteso a partire dal primo anno di attività.
Il Consiglio di Amministrazione sarà composto da 3 membri: Lamberto Mattioli, in veste di Presidente, Maurizio Lanciaprima in veste di Consigliere, ambedue designati da Websolute, e Marco Paolucci quale Consigliere con delega e Amministratore Delegato per la gestione operativa della società ed elemento di continuità e di sviluppo della realtà neocostituita. Si segnala che l'operazione non è da considerarsi significativa ai sensi dell'art. 12 del Regolamento Emittenti AIM.

(GD - www.ftaonline.com)