Ottima performance per Webuild +3,1% (toccati i massimi da metà novembre) che chiude il 2021 con una posizione finanziaria positiva (cassa netta) per 100-200 milioni di euro (miglior risultato dal 2014), indebitamento lordo a 2,6–2,7 miliardi (in riduzione di 860-960 milioni) e record del totale dei nuovi ordini acquisiti ed in corso di finalizzazione a circa 10,8 miliardi, di cui oltre il 95% in geografie chiave e a basso rischio, quali Italia, USA, Australia, Francia, Austria e Paesi del Nord.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)