Certificates Turbo

Puntare al rialzo o al ribasso su un mercato sfruttando l'effetto leva a fronte della limitazione delle perdite attraverso lo stop loss automatico in caso di andamento opposto alle aspettative dell'investitore. Sono queste, in estrema sintesi, le caratteristiche dei Turbo Certificatestipologia di certificati a leva, che, che consentono di prendere posizione al rialzo (TURBO Long) o al ribasso (TURBO Short) su un sottostante (indice, azione, valute o materie prime).

Inoltre, permettono di amplificare le performance in positivo o in negativo a fronte di investimenti ridotti rispetto al capitale necessario per acquistare il sottostante.  Appartenenti alla classe dei prodotti finanziari a leva, i Turbo Long e Short Certificate sono prodotti con un grado di rischio alto.

Questo significa che si tratta di una tipologia di investimento a carattere speculativo. I Turbo Long e Short Certificate consentono anche di prendere posizione su sottostanti denominati in valuta estera. In quest'ultimo caso l'investitore (oltre che alle variazioni del sottostante) si va ad esporre anche al rischio di cambio.

I Turbo Long e Short Certificate sono negoziabili sul mercato SeDeX (gestito da Borsa Italiana S.p.A) durante tutti i giorni di mercato aperto. Possono essere acquistati o venduti in qualsiasi momento: la liquidità è infatti garantita dalla presenza del market maker.

Le caratteristiche e funzionamento di un Turbo Certificate

I TURBO Certificate consentono di prendere posizione su un’attività finanziaria con un investimento iniziale ridotto. La formula per calcolare il prezzo dei Turbo Certificate è infatti la seguente:

-TURBO LONG

 

-TURBO SHORT

 

Prendiamo per esempio un Turbo Long su Unicredit con strike posto a 6 Euro e parità pari a 1. Se Unicredit quota a 8 Euro, il prezzo del Turbo è pari a 2 Euro, cioè la differenza fra il prezzo di Unicredit e lo strike.

I Turbo Certificate presentano un livello di stop-loss, rappresentato dal Knock-Out, che limita la massima perdita possibile in caso di variazioni di mercato avverse al solo capitale investito. Nei Turbo, il livello di Strike coincide con il livello di Knock-Out. Se il sottostante, in un qualsiasi momento della giornata, tocca il livello di Knock-Out, il certificato scade anticipatamente, causando una perdita totale del capitale investito.

I Turbo Certificate sono caratterizzati da una Leva Finanziaria che moltiplica la performance dell’attività sottostante. La Leva finanziaria nei Turbo Certificate è Dinamica e cambia al variare del prezzo del sottostante, perché dipende dall’impiego di capitale iniziale necessario per entrare nell’investimento. Minore è il prezzo del certificato (e quindi il capitale richiesto), maggiore sarà la leva. La Leva si calcola come

Infine, a differenza degli ETF a leva e dei Certificati a Leva Fissa, i Turbo Certificate non soffrono del compounding effect. Anche se vengono detenuti per più giornate di negoziazione, quindi, la performance di questi Certificati a partire dal momento del loro acquisto sarà pari alla performance del sottostante moltiplicata per la leva del prodotto stesso.

I vantaggi e le differenze tra i Turbo Certificate e i Futures

Rispetto all'investimento diretto nei Futures, l'investimento nei Turbo Certificate Long e Short presenta almeno due vantaggi:

  • Con i Turbo Long e Short Certificate non ci sono margini di operatività da versare, e sono accessibili anche da parte dei piccoli investitori per effetto di controvalori in acquisto minimi.
  • Per i Turbo Long e Short Certificate la perdita massima coincide con il controvalore investito per l'apertura delle posizioni al rialzo o al ribasso sul sottostante, al contrario per i Futures le perdite potenziali sono illimitate.

Scopri di più sui Turbo Certificate.