Amazon prevede di aggiungere 125mila dipendenti negli Stati Uniti e ha aumentato il salario medio mentre continua ad espandere le sue vaste operazioni di magazzino. Il colosso tech USA ha dichiarato di aver aperto più di 250 strutture quest’anno e prevede di aprirne altre 100 in tutto il Paese questo mese, aumentando così le sedi utilizzate per immagazzinare, smistare e spedire i suoi pacchi. Già in rapida crescita, l’attività di Amazon è esplosa dall’inizio della pandemia dal momento che le persone hanno acquistato prevalentemente online e le aziende si sono riversate sui suoi servizi di cloud computing. Per tenere il passo, la big tech USA ha aumentato la sua forza lavoro globale di circa due terzi dalla fine del 2019 a circa 1,34 milioni di dipendenti globali a giugno. Strategie long sono valutabili da area 3.380 dollari con stop loss a 3.295 e obiettivo a 3.570 dollari. Per il lato ribassista, strategie short sono valutabili da 3.370 dollari con target a 3.170 dollari.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 3.380 dollari con stop loss a 3.295 dollari e obiettivo a 3.570 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 3078,0018 NLBNPIT126T8 OPEN END

TURBO LONG 2841,9659 NL0015447806 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 3.370 dollari con stop loss a 3.400 dollari e obiettivo a 3.170 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 4434,4595 NLBNPIT13D06 OPEN END

TURBO SHORT 3940,8978 NLBNPIT11B59 OPEN END