FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in deciso rialzo in area 21.700 punti, superando così il massimo del 20 marzo e mettendo nel mirino i 22.000 punti. In intraday, l’indice italiano ha aperto in gap up e raggiunto il massimo a 21.788 punti, per poi stabilizzarsi nella restante parte della giornata. Dal punto di vista grafico, il superamento dei 21.788 punti aprirebbe la strada verso 22.000 e 22.200 punti. Al ribasso, sotto i 21.500 punti, supporti a 21.000 e 20.835 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 21.788 punti con stop sotto 21.500 punti. Target a 22.000 e 22.200 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.500 con stop sopra 21.700 punti. Target a 21.000 e 20.835 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione molto positiva anche per l’Euro Stoxx 50 che riesce a recuperare la trend line rialzista di medio periodo (minimi di dicembre 2018 e febbraio 2019) e a rompere il ritracciamento di Fibonacci del 61,8% a 3.403 punti. Dal grafico intraday si può vedere l’apertura molto forte dell’indice europeo che poi ha chiuso sui massimi di seduta. In tale scenario, sopra i 3.450 punti, target a 3.600 e 3.700 punti. Al ribasso, un ritorno sotto i 3.300 punti potrebbe chiamare in causa i supporti a 3.271 e 3.215 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.450 punti, con stop sotto 3.200 punti. Target a 3.600 e 3.700 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.300 punti con stop sopra 3.390 punti. Target a 3.271 e 3.215 punti.