FTSE MIB

Il Ftse Mib, dopo l’allungo di lunedì 3 dicembre, ieri ha subito prese di beneficio. L’indice sembra infatti intenzionato ad andare a chiudere il gap up lasciato aperto lunedì. In intraday quello che si nota subito è il comportamento del RSI che sta andando velocemente in ipervenduto. Cosa che sembra confermare l’intenzione dei corsi di chiudere quanto meno il gap. In tale scenario il break di 19.200 punti sarebbe negativo, con target a 19.000 punti e 18.835 punti. Al rialzo invece meglio attendere il break di 19.600 punti con volumi e target di breve 20.000 e 20.236 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 19.600 punti con stop sotto 19.500 punti. Target 20.000 e 20.236 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 19.200 con stop sopra 19.600 punti. Target 19.000 punti e 18.835 punti.

EUROSTOXX 50

L’Euro Stoxx 50 ieri ha chiuso al di sotto dei 3.200 punti, un segnale di per sé non positivo. In intraday si nota che RSI ha rotto il livello del 50 su RSI evidenziando una maggior presenza di pressioni ribassiste, e i prezzi si avvicinano così alla trend line rialzista di breve periodo costruita sui minimi del 23 e 30 novembre. Il break di tale supporto dinamico e dei 3.150 punti, confermerebbe una fase di debolezza di breve con supporti a 3.100 e 3.050 punti. Sopra 3.200 punti, resistenze a 3.250 e 3.300 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.200 punti, con stop sotto 3.150 punti. Target a 3.250 e 3.300 punti.