FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la prima seduta della settimana in rialzo dello 0,8%, riuscendo a tornare sopra quota 23.500 punti. In intraday, dopo una partenza in territorio positivo, l’indice italiano ha perso vigore scivolando sul supporto a 23.414 punti per poi ripartire verso l’alto. Sotto il profilo grafico, il superamento dei 23.727 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 23.827 e 24.000 punti. Invece, la rottura al ribasso dei 23.414 punti potrebbe provocare discese verso 23.272 e 23.040 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 23.727 punti, con stop sotto 23.414 punti. Target a 23.827 e 24.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 23.414 punti, con stop sopra 23.727 punti. Target a 23.272 e 23.040 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione molto positiva anche per l’Euro Stoxx 50 che è avanzato dell’1,1%, toccando nuovi massimi annui a 3.778 punti. Dal grafico intraday si può notare l’avvio non molto movimentato dell’indice europeo che ha accelerato soprattutto nel finale. In tale scenario, con il superamento dei 3.800 punti, potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 3.850 e 3.900 punti. Al ribasso, invece, con un ritorno sotto i 3.750 punti, i primi target si collocano a 3.700 e 3.650 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.800 punti, con stop sotto 3.750 punti. Target a 3.850 e 3.900 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.750 punti, con stop sopra 3.800 punti. Target a 3.700 e 3.650 punti.