FTSE MIB

Rimbalzo modesto per il Ftse Mib che si ferma a 23.801 punti. L’indice di Piazza Affari ha provato a impostare una reazione aprendo in rialzo a 23.830 e accelerando fino a 23.985. Ma l’incapacità di superare l’ex supporto, ora resistenza, a 24.000 ha sancito la fine del tentativo richiamando in campo le forze ribassiste. Il Ftse Mib è scivolato in territorio negativo con minimo a 23.612 per poi risalire nel finale. Dal punto di vista tecnico l’unico segnale positivo è la conferma della presenza di un supporto in area 23.600 ma senza il ritorno sopra 24.000 la situazione di brevissimo periodo resta improntata al ribasso verso 23.200 e 23.000.

SCENARIO RIALZISTA

Long al superamento di 24.000 punti con stop sotto 23.871 punti. Target 24.090 e 24.150 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 23.600 punti con stop sopra 23.800 punti. Target 23.490 e 23.240 punti.

EUROSTOXX 50

L’Eurostoxx 50 rompe gli indugi e mettendo a segno una netta candela bianca con chiusura a 3.592 va in fuga verso l’alto dalla fase di compressione dei prezzi sul supporto statico di breve a 3.562 punti che ha caratterizzato le precedenti sei sedute. A questo punto il quadro tecnico assume nuovamente un’impostazione ascendente ma per avere la conferma dell’avvio di un nuovo impulso rialzista è necessario il superamento dei 3.600 punti, oltre cui c’è spazio fino alla resistenza 3.700 punti. Un ritorno sotto 3.570 comprometterebbe il tentativo in corso, rimettendo sotto osservazione il supporto a 3.527 punti.