FTSE MIB

Prese di beneficio sul Ftse Mib nella seduta di ieri che ha chiuso in area 20.200 punti. Pochi gli spunti dal grafico intraday con un ritorno del RSI vicino al livello di equilibrio di 50 punti. Sotto il profilo tecnico, i livelli da monitorare sono sempre gli stessi. Al rialzo, sopra i 20.350 punti (conferma del break di 20.236 punti), l’indice italiano potrebbe proseguire verso 21.120 e 21.200 punti. Al ribasso, un supporto importante è collocato a 19.277 punti. In caso di rottura di tale livello, target a 18.400 e 18.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 20.350 punti con stop sotto 19.777 punti. Target a 21.120 e 21.200 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 19.277 con stop sopra 19.500 punti. Target a 18.400 e 18.000 punti.

EUROSTOXX 50

L’Euro Stoxx 50 ha archiviato una seduta riflessiva, tenendosi sempre sopra i 3.200 punti. In intraday l’indice europeo non ha dato una grande prova di vitalità. Dal punto di vista grafico, un primo segnale rialzista si avrebbe con la rottura dei 3.260 punti, con le prime resistenze che si collocano a 3.330 e 3.313 punti. In caso di debolezza con ritorno sotto i 3.137 punti, l’indice potrebbe scendere fino ai supporti posizionati a 3.090 e 3.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.260 punti, con stop sotto 3.137 punti. Target a 3.300 e 3.313 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.137 punti con stop sopra 3.200 punti. Target a 3.090 e 3.000 punti.