FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la prima seduta della settimana in ribasso di mezzo punto percentuale, allentandosi sempre di più dai 22.000 punti. In intraday, dopo una partenza in lieve rialzo, l’indice italiano ha rallentato fluttuando per la restante parte della giornata borsistica sul livello dei 21.800 punti. Sotto il profilo grafico, la rottura al ribasso dei 21.700 punti potrebbe provocare discese verso 21.500 e 21.261 punti. Al rialzo, invece, il superamento dei 21.865 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 22.000 e 22.142 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 21.865 punti, con stop sotto 21.700 punti. Target a 22.000 e 22.142 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.700 punti, con stop sopra 21.865 punti. Target a 21.500 e 21.261 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione positiva invece per l’Euro Stoxx 50 che cerca di lasciarsi alle spalle il supporto chiave collocato a 3.515 punti. Dal grafico intraday si può notare che l’indice europeo è partito poco mosso per poi scattare al rialzo fino quasi a toccare quota 3.540 punti. In tale scenario, con il superamento dei 3.549 punti l’indice potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 3.596 e 3.687 punti. Al ribasso, invece, con un ritorno sotto 3.515 punti, i primi target si collocano a 3.467 e 3.450 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.549 punti, con stop sotto 3.515 punti. Target a 3.596 e 3.687 punti.