Secondo alcune indiscrezioni il colosso di Cupertino sarebbe al lavoro su due tipologie di veicoli. La tanto discussa Apple Car o iCar arriverà sul mercato nel 2025. Il progetto di un’auto targata Apple è in essere già dal 2014, ma solo negli ultimi mesi l’azienda guidata dall’Amministratore Delegato Tim Cook ha intensificato i suoi sforzi per trovare un partner in grado di fornire il know-how e il supporto in campo automotive. La novità più importante però potrebbe essere l’intenzione della società di lanciare due vetture in successione e non più soltanto un modello: uno completamento autonomo e un altro che prevede limitate capacità di guida autonoma. Per quanto riguarda l’operatività, strategie di matrice rialzista potrebbero essere implementate da 152 dollari con stop loss posizionato a 146 dollari e obiettivo di profitto a 170 dollari. Strategie operative short sono invece valutabili da 165 dollari con stop loss a 170 dollari e obiettivo di profitto a 150 dollari.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 152 dollari con stop loss a 146 dollari e obiettivo a 170 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 141,1393 NLBNPIT15OV8 OPEN END

TURBO LONG 130,6161 NLBNPIT13BS6 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie long valutabili da 165 dollari con stop loss a 170 dollari e obiettivo a 150 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 193,8672 NLBNPIT15ZH3 OPEN END

TURBO SHORT 182,7069 NLBNPIT13IC5 OPEN END