Non si ferma la corsa rialzista di Azimut a Piazza Affari, che si conferma il miglior titolo del Ftse Mib in questo primo scorcio di 2019. A sostenere il titolo del gruppo attivo nel settore del risparmio gestito, che da inizio anno ha messo a segno un rialzo di oltre il 60%, le parole del presidente Pietro Giuliani che in una intervista al "Sole 24 Ore" ha posto l'accento su alcune questioni, tra cui la volontà di rimanere indipendente e la ricerca di un operatore con una buona presenza in Asia o America Latina. Giuliani si è inoltre soffermato sull'andamento societario. Il manager ha anticipato che il primo trimestre 2019 "dovrebbe essere uno dei migliori della storia" di Azimut, permettendo così di centrare l'obiettivo dei 300 milioni di euro di utile netto per il 2019. "Manteniamo la nostra view neutral all'attuale prezzo", dichiarano gli analisti di Banca Imi che hanno una raccomandazione hold e un target price di 15,2 euro su Azimut. Secondo le stime della banca italiana Azimut dovrebbe archiviare il 2019 con utili di 239 milioni contro il target di 300 milioni indicato dalla società.

PRODOTTO SOTTOSTANTE CODICE ISIN SCADENZA

NON-STOP CASH COLLECT AZIMUT NL0012872311 22/06/2020