L'ultima seduta della settimana dovrebbe avviarsi in territorio positivo per le Borse europee, in scia ai guadagni di Wall Street che ieri sera ha chiuso su nuovi massimi storici. Il Dow Jones ha terminato a un passo da quota 29.000 punti, l'S&P500 è salito a 3.274 punti e il Nasdaq corre sopra quota 9.000 punti. I guadagni di sono trasferiti in Asia, dove Tokyo ha terminato questa mattina con un progresso di circa mezzo punto percentuale. L'attenzione degli investitori si sposta dal fronte Stati Uniti-Iran, dove i venti di guerra si placano, a quello Stati Uniti-Cina, dove giungono dettagli incoraggianti riguardanti la firma dell'accordo di fase 1 sul commercio, raggiunto a dicembre. La Cina ha ufficializzato che il prossimo 13 gennaio una delegazione si recherà a Washington per la firma dell'intesa.