Le Borse europee potrebbero aprire seduta in territorio negativo. Tra i temi sul tavolo le notizie giunte dal fronte macro della Cina. A fronte dei dati migliori delle attese relativi agli investimenti in asset fissi e alle vendite al dettaglio, la produzione industriale è salita del 5,3% su base annua, riportando il tasso di crescita più debole in 17 anni. Rimbalzano anche le parole del presidente Usa, Donald Trump, che ha detto di "non avere fretta" a concludere un accordo commerciale con la Cina. Attenzione sempre alta sulla Brexit, con il Parlamento inglese che oggi torna a votare sull'opzione dell'estensione dell'Articolo 50. Nei giorni scorsi Westminster ha detto ancora no al deal di Theresa May e ieri ha bocciato l'opzione no-deal Brexit.