Si prevede un avvio in forte ribasso per le Borse europee, nonostante la mossa a sorpresa della Federal Reserve che che ieri sera ha tagliato a sorpresa i tassi allo zero per cento, lanciando contestualmente un piano di QE da 700 miliardi di dollari. Questa mattina anche la Reserve Bank of New Zeland è entrata in azione sui tassi e la BoJ ha annunciato nuove misure di stimolo all'economia. Le mosse delle banche centrali alimentano tra gli investitori il panico e la paura per l'impatto del coronavirus sull'economia. Dalla Cina questa mattina sono giunti i primi dati sull'effetto del virus, con un crollo maggiore del previsto di produzione industriale, vendite al dettaglio e investimenti nei mesi di gennaio e febbraio. In questo contesto la piazza di Tokyo ha chiuso la seduta odierna con una flessione del 2,5%.