Bper Banca cerca di scacciare i minimi storici toccati il 22 maggio scorso a 1,80 euro. Il rimbalzo ha portato il titolo a quota 2 euro, ma per confermare il movimento rialzista si dovrà attendere il superamento della resistenza a 2,07 euro. I target successivi si collocano a 2,22 e 2,38 euro. Al ribasso, invece, con RSI sotto il livello di 50 di equilibrio non si può escludere una discesa verso nuovi minimi storici nel caso in cui venisse infranto il supporto chiave a 1,80 euro.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 2,07 euro, con stop sotto 1,80 euro. Target a 2,22 e 2,38 euro.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 1,80 euro, con stop sopra 2,07 euro. Target a 1,60 e 1,50 euro.