Il Dax ha rotto con elevata volatilità la soglia psicologica dei 13.000 punti dando un segnale di debolezza. L’indice tedesco è infatti tornato a confrontarsi con una zona di supporto importante formata dal livello statico dei 12.211 punti e dalla media mobile 200 periodi. Il break di tale area potrebbe discese verso 11.679 e 11.235 punti. Al rialzo, invece, per avere un primo segnale positivo si dovrà attendere il superamento con forza dei 13.000 punti che aprirebbe la strada ai corsi verso i massimi toccati lo scorso 17 febbraio a 13.795 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 13.000 punti, con stop sotto 12.300 punti. Target a 13.795 e 14.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 12.211 punti, con stop sopra 12.700 punti. Target a 11.679 e 11.235 punti.