Il principale indice di Borsa tedesco continua a mostrare segnali di forza in area di massimi. Nella seduta di ieri le quotazioni del DAX si sono mantenute al di sopra dell’area di congestione che si è sviluppata dal 22 luglio, denotando una certa forza dei compratori. I livelli da monitorare rimangono gli stessi evidenziati nella newsletter di ieri: quello di natura statica espresso dalla linea orizzontale a 15.500 punti, livello che ha inoltre una valenza psicologica, e la linea di tendenza che collega i minimi registrati nella seduta di contrattazioni del 5 marzo in area 13.863 punti con il minimo messo a segno il 19 luglio scorso in zona 15.040 punti. Segnali di forza in prossimità dei 15.500 punti potrebbero essere interpretati come buona opportunità di acquisto in linea con il trend dominante di più lungo periodo. Una violazione del livello dinamico precedentemente menzionato darebbe invece modo ai venditori di testare l’area di concentrazione di domanda posta a 14.850 punti. Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie di matrice rialzista dai 15.500 punti, con stop loss collocabile a 15.400 punti e obiettivo identificabile a 15.800 punti. Al contrario, l’operatività di matrice ribassista potrebbe essere valutata in caso di una rottura del supporto a 15.400 punti e avrebbe stop loss localizzato a 15.600 punti e obiettivo posizionabile a 15.100 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.500 punti con stop loss a 15.400 punti e obiettivo a 15.800 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT12K08 15/12/2021

TURBO LONG 12.000,0000 NLBNPIT12JZ6 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.400 punti con stop loss a 15.600 punti e target a 15.100 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 18.500,0000 NLBNPIT12KD1 15/12/2021

TURBO SHORT 18.000,0000 NLBNPIT12KC3 15/12/2021