La fase di indecisione sul DAX prosegue, con le quotazioni che non sembrano riuscire a violare la resistenza posta a 15.360 punti. La situazione per il principale indice di Borsa tedesco è simile a quella già evidenziata per il FTSE Mib, con i corsi intrappolati tra la resistenza menzionata prima e la soglia psicologica dei 15.000 punti. Una rottura della parte inferiore della fase laterale aprirebbe le porte ad un ritorno verso i 14.500 punti. Al contrario, un’indicazione positiva arriverebbe con una rottura dei 15.360 punti prima, per poi passare a quella dei 15.500 punti. Se ciò dovesse accadere infatti, verrebbe effettuata la rottura della resistenza menzionata prima e quella della linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 13 agosto e 7 settembre 2021. In tal caso, l’obiettivo degli acquirenti sarebbe identificabile in zona 15.760 punti, dove passano il livello orizzontale espresso dai top del 16 giugno 2021 e dalla trendline disegnata con i minimi del 25 marzo e 19 luglio 2021. Operativamente, si potrebbero sfruttare i ritorni a 15.400 punti per valutare strategie di matrice long. Lo stop loss sarebbe identificabile a 15.270 punti, mentre l’obiettivo sarebbe posizionabile a 15.600 punti. Al contrario, l’operatività di matrice short sarebbe valutabile nell’eventualità di un riassorbimento verso i 15.640 punti. Lo stop loss sarebbe posizionabile a 15.840 punti mentre il target a 15.200 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.400 punti con stop loss a 15.270 punti e obiettivo a 15.600 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT12K08 15/12/2021

TURBO LONG 12.000,0000 NLBNPIT12JZ6 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.640 punti con stop loss a 15.840 punti e obiettivo a 15.200 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 18.500,0000 NLBNPIT12KD1 15/12/2021

TURBO SHORT 18.000,0000 NLBNPIT12KC3 15/12/2021