Nella seduta di ieri, le quotazioni del DAX hanno fornito un nuovo segnale di forza rimbalzando sul supporto più volte menzionato in questa newsletter a 15.180 punti, lasciato in eredità dai massimi dell’1 aprile 2021. I prezzi continuano comunque a rimanere nel trading range compreso tra il sostegno appena menzionato e i 15.300 punti. A questo punto si aprono due scenari per il principale indice di Borsa tedesco: il primo è relativo a una rottura della parte superiore della congestione che potrebbe riportare il listino verso nuovi massimi storici proseguendo l’uptrend di breve. Se invece fosse il sostegno a venire violato, i corsi avrebbero la possibilità di tornare verso la soglia psicologica dei 15.000 punti, dove verrebbe effettuato il ritorno verso il 38,2% del ritracciamento di Fibonacci disegnato sulla gamba di rialzo iniziata il 25 marzo 2021 e la linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 26 febbraio e 5 marzo 2021. Su tale livello di concentrazione di domanda potrebbe poi verificarsi una nuova fase rialzista con gli oscillatori che uscirebbero dalla fase di ipercomprato. Da un punto di vista operativo si potrebbe seguire l’ipotesi appena descritta valutando strategie di stampo long da 15.300 punti con stop loss individuabile a 15.180 punti e obiettivo a 15.450 punti. Al contrario, l’operatività short sarebbe valutabile da 15.180 punti con stop loss a 15.300 punti e target a 15.100 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.300 punti avrebbero stop loss a 15.180 punti e target a 15. 450 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.180 punti con stop loss a 15.300 punti e obiettivo a 15.100 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.2500000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021