Dopo i ribassi di inizio della scorsa settimana e il rimbalzo del 13 maggio 2021, le quotazioni del DAX sono riuscite a proseguire la fase positiva sfruttando l’approdo sull’area supportiva menzionata nel corso delle precedenti newsletter a 14.850 punti. Qui passano la linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 3 settembre 2020 e 8 gennaio 2021 e il 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba di rialzo iniziata lo scorso 25 marzo. La fase positiva sembra quindi destinata a proseguire, specie se si dovesse verificare un riassorbimento, ormai prossimo, del modello di Harami creato nelle sedute del 7 e 10 maggio 2021. Se questo dovesse avvenire, si potrebbe verificare una ripartenza delle quotazioni al di sopra dei massimi storici. Il focus per i venditori è sulla zona dei 15.500 punti, che se dovessero nuovamente respingere l’azione dei compratori potrebbero finalizzare un potenziale modello di doppio massimo con neckline in area 14.875 punti. Una conferma di tale formazione grafica potrebbe dare al principale indice di Borsa tedesco l’opportunità di tornare verso il sostegno a 14.500 punti. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 15.120 punti con stop loss identificabile a 14.950 e obiettivo 15.400 a punti. Al contrario, l’operatività di stampo short può essere valutata su un eccesso a 15.500 punti con stop loss a 15.660 punti e target a 15.240 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.120 punti con stop loss a 14.950 punti e obiettivo a 15.400 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.500 punti con stop loss a 15.660 punti e obiettivo a 15.240 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.2500000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021