Le quotazioni del DAX sono tornate a mirare alla resistenza in area 15.800 punti, dove transitano il livello orizzontale espresso dai top del 16 giugno 2021, la linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 13 e 18 agosto 2021 e quella che unisce i minimi del 19 e 27 agosto 2021. Il principale indice di Borsa tedesco si mantiene comunque in una fase laterale, con i prezzi che mostrano indecisione dopo i forti rialzi segnati nella seduta del 13 settembre 2021, quando i compratori sono riusciti a reagire a ridosso del supporto transitante a 15.500 punti. Al momento quindi, per il listino teutonico si presentano due scenari: il primo implica una rottura degli ostacoli appena menzionati, che aprirebbero le porte al test dei 15.950 punti, dove transitano il livello orizzontale lasciato in eredità dai top del 23 agosto e la linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 13 agosto e 1 settembre 2021. Il secondo scenario sarebbe favorevole ai venditori e implicherebbe una discesa sotto i 15.600 punti prima e ai 15.500 punti poi. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 15.760 punti, con stop loss identificabile a 15.620 punti e obiettivo a 15.930 punti. Al contrario, l’operatività di stampo short potrà essere valutabile da 15.930 punti. In tal caso lo stop loss sarebbe localizzato a 16.050 punti, mentre il target a 15.850 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.760 punti con stop loss a 15.620 punti e obiettivo a 15.930 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT12K08 15/12/2021

TURBO LONG 12.000,0000 NLBNPIT12JZ6 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.930 punti con stop loss a 16.050 punti e target a 15.850 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 18.500,0000 NLBNPIT12KD1 15/12/2021

TURBO SHORT 18.000,0000 NLBNPIT12KC3 15/12/2021