L’area dei 15.500 punti ha nuovamente respinto l’indice di Borsa DAX, con le quotazioni che hanno dato vita ad un potenziale modello di doppio massimo a 15.500 punti. Il test attuale è quindi di fondamentale importanza, in quanto uno sfondamento di questa resistenza permetterebbe ai compratori di dare inizio ad una nuova fase di rialzi che aggiornerebbe nuovamente i massimi storici. Al contrario, una discesa avrebbe la possibilità di riportare i corsi dapprima verso i 15.125 punti, per poi passare al test del supporto orizzontale lasciato in eredità dai minimi del 30 marzo scorso a 14.875 punti, dove passano la linea di tendenza ottenuta collegando i top del 3 settembre 2020 e 8 gennaio 2021 e il 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba di rialzo iniziata il 25 marzo 2021. Una discesa al di sotto di tale livello convaliderebbe la formazione di reversal indicata prima, con obiettivi ribassisti che avrebbero come punto di approdo l’intorno dei 14.400 punti. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura long di breve periodo da 15.000 punti con stop loss a 14.800 punti e obiettivo a 15.200 punti. Al contrario, l’operatività di natura short può essere valutata al di sotto dei 15.330 punti con stop loss identificato al di sopra dei 15.500 punti e target a ridosso della soglia psicologica a 15.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.000 punti con stop loss a 14.800 punti e target a 15.200 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.330 punti con stop loss a 15.500 punti e target a 15.000 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.250,0000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021