Dopo essere ripartite dal supporto dei 13.000 punti, le quotazioni del DAX si sono riportate nei pressi della resistenza a 13.300 punti, dove passano il livello orizzontale espresso dai massimi del 21 luglio 2020 e il 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba di rialzo cominciata a marzo 2022. Come evidenziato nelle precedenti newsletter, se questo intorno fosse superato con forza si potrebbe assistere ad un’accelerazione dei compratori, i quali avrebbero come obiettivo i 13.670 punti in primis, per poi passare alla soglia psicologica dei 14.000 punti. La situazione per il principale indice di Borsa tedesco rimane comunque caratterizzata dall’incertezza, in quanto i corsi continuano a veleggiare all’interno della barra di estensione del 16 giugno 2022. Al contrario, discese sotto il livello di concentrazione di domanda a 13.000 punti permetterebbero ai venditori di tentare di effettuare un test dei 12.400 punti, dove si trovano i minimi del 2022. Da un punto di vista operativo, si potrebbero sfruttare le ripartenze dai 12.600 punti per valutare strategie long. Lo stop loss sarebbe identificabile a 12.350 punti, mentre l’obiettivo di profitto a 13.100 punti. Al contrario, l’operatività di matrice ribassista sarebbe valutabile dalle resistenze a 14.100 punti. Lo stop loss sarebbe posto a 14.350 punti e il target a 13.700 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 12.600 punti con stop loss a 12.350 punti e obiettivo a 13.100 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 10.345,28 NL0014922858 OPEN END

TURBO LONG 10.886,11 NL0014922866 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 14.100 punti con stop loss a 14.350 punti e obiettivo a 13.700 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 17.552,00 NLBNPIT125S2 OPEN END

TURBO SHORT 17.936,63 NLBNPIT125T0 OPEN END