Le quotazioni del DAX hanno fornito nuovi segnali di pressione. Dopo aver testato il supporto a 16.100 punti, i corsi si sono riportati in zona 15.860 punti prima di iniziare un riassorbimento. Con la rottura della linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 19 agosto e 3 settembre 2021, il principale indice di Borsa tedesco potrebbe ora essere pronto ad effettuare il test dei 15.750 punti, dove passa il livello orizzontale espresso dai top del 17 giugno 2021 e la trendline disegnata con i minimi del 26 marzo e 19 luglio 2021. Da questo intorno le quotazioni potrebbero riprendere forza, proseguendo l’uptrend in corso. Se invece la forza dei venditori dovesse proseguire, l’obiettivo dell’attuale movimento sarebbe identificabile a 15.640 punti, su cui passa il livello dinamico che unisce i massimi del 13 agosto e 7 settembre 2021. Al contrario invece si potrebbe assistere ad un ritorno della positività nel breve termine nell’eventualità di un riassorbimento oltre i 16.000 punti prima e sopra i 16.100 poi. Da un punto di vista operativo, si potrebbero sfruttare i ritorni a 15.700 punti per valutare strategie di matrice long. Lo stop loss sarebbe identificabile a 15.600 punti, mentre l’obiettivo di profitto a 15.950 punti. Al contrario, l’operatività di matrice short sarebbe valutabile nell’eventualità di un riassorbimento verso i 16.070 punti. Lo stop loss sarebbe posizionabile a 16.200 punti e il target a 15.850 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.700 punti con stop loss a 15.600 punti e obiettivo a 15.950 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT12K08 15/12/2021

TURBO LONG 12.000,0000 NLBNPIT12JZ6 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 16.070 punti con stop loss a 16.200 punti e obiettivo a 15.850 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 18.500,0000 NLBNPIT12KD1 15/12/2021

TURBO SHORT 18.000,0000 NLBNPIT12KC3 15/12/2021