Anche nella seduta di ieri le quotazioni del DAX hanno dato prova dell’importanza del supporto fornito dalla linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 3 settembre 2020 e 8 gennaio 2021, che è nuovamente riuscita a frenare le velleità del fronte ribassista. In questo senso, appare ragionevole attendersi un’accelerazione della correzione avviata dai top storici con il pattern di Shooting Star. In tal caso l’obiettivo principale del movimento discendente sarebbe localizzato a 14.200 punti, 50% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la candela di estensione ascendente dello scorso 8 marzo. Per il mantenimento dell’uptrend è invece fondamentale che il principale indice di Borsa tedesco non scenda al di sotto della soglia psicologica dei 14.000 punti, dove passano la trendline che unisce i massimi dell’8 e 16 febbraio 2021 e quella che collega i minimi del 11 dicembre 2020 e dell’1 febbraio 2021. Al contrario, un allungo al di sopra dei 14.750 punti incrementerebbe notevolmente le possibilità di superamento dei massimi storici, posti al momento a 14.811,1 punti, in quanto tutti gli ostacoli grafici verrebbero meno. Operativamente si potrebbero valutare strategie da 14.625 punti con stop loss a 14.550 punti e obiettivo a 14.710 punti. L’operatività short può invece essere valutata dalla resistenza a 14.750 punti con stop loss a 14.820 punti e target identificabile a 14.570 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 14.625 punti con stop loss a 14.550 punti e obiettivo a 14.710 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 14.750 punti con stop loss a 14.820 punti e target identificabile a 14.570 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.2500000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021