Sebbene nella seduta di ieri si sia assistito ad una continuazione nel ribasso di breve periodo del DAX, i compratori hanno fornito un importante segnale di forza riuscendo a riassorbire i ribassi avvenuti al di sotto del supporto a 15.800 punti, dove passa il livello orizzontale lasciato in eredità dai massimi del 14 giugno 2021. A questo punto una ripartenza oltre i 15.870 punti convaliderebbe il momentum positivo, in quanto verrebbe effettuata la rottura della trendline che collega i massimi del 13 e 18 agosto 2021. Una continuazione della fase positiva consentirebbe al principale indice di Borsa tedesco di tornare a testare l’area dei 16.020 punti, dove transitano i livelli dinamici che uniscono i minimi del 13 maggio e 21 giugno 2021 e i minimi del 19 luglio e 3 agosto 2021. Al contrario, segnali negatività arriverebbero nel caso in cui si verificasse una chiusura giornaliera inferiore ai 15.770 punti. Se ciò dovesse avvenire si potrebbe assistere ad un’accelerazione dei ribassi verso l’area compresa tra i 15.525 punti e i 15.400 punti. Strategie di matrice long sarebbero valutabili in caso di rottura della resistenza a 15.870 punti. Lo stop loss sarebbe quindi posto a 15.780 punti, mentre l’obiettivo a ridosso della soglia psicologica a 16.000 punti. Al contrario, l’operatività di matrice short potrebbe essere valutabile da 15.780 punti. Lo stop loss sarebbe quindi identificabile a 15.930 punti, mentre il target a 15.580 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.870 punti con stop loss a 15.780 punti e obiettivo a 16.000 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT12K08 15/12/2021

TURBO LONG 12.000,0000 NLBNPIT12JZ6 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.780 punti con stop loss a 15.930 punti e target a 15.580 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 18.500,0000 NLBNPIT12KD1 15/12/2021

TURBO SHORT 18.000,0000 NLBNPIT12KC3 15/12/2021