Il DAX sta reagendo debolmente a ridosso del supporto a 15.500 punti, lasciato in eredità dai massimi del 16 aprile 2021. La struttura di breve periodo del principale indice di Borsa tedesco sembra più fragile rispetto alle scorse sedute, con le quotazioni che sono state respinte dalla linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 13 maggio a quelli del 21 giugno 2021. Se il sostegno menzionato prima dovesse cedere, il listino teutonico potrebbe accelerare la correzione in atto riportandosi dapprima verso i 15.250 punti, per poi passare al test della soglia psicologica dei 15.000 punti, la quale il 19 luglio 2021 ha frenato gli impulsi ribassisti. Al contrario, se il livello di concentrazione di domanda a 15.500 punti dovesse consentire ai corsi di rimbalzare superando i 15.640 punti, ci sarebbe la possibilità di assistere ad un ritorno verso la fondamentale resistenza dei 15.750 punti. Se quest’ultimo intorno dovesse venire violato, i compratori avrebbero la possibilità di traghettare l’indice verso nuovi massimi storici in zona 16.000 punti. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 15.280 punti, con stop loss identificabile a 15.150 punti e obiettivo a 15.600 punti. Al contrario, l’operatività di matrice short può essere valutata sulla rottura del supporto a 15.500 punti e avrebbe stop loss localizzato a 15.650 punti e target identificabile a 15.300 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 15.280 punti con stop loss a 15.150 punti e target a 15.600 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT12K08 15/12/2021

TURBO LONG 12.000,0000 NLBNPIT12JZ6 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 15.500 punti con stop loss a 15.650 punti e obiettivo a 15.300 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 18.500,0000 NLBNPIT12KD1 15/12/2021

TURBO SHORT 18.000,0000 NLBNPIT12KC3 15/12/2021