Nuovo rimbalzo per le quotazioni dell’indice di Borsa FTSE Mib, che dopo aver testato l’area psicologica dei 26.000 punti sono tornate a mirare alla resistenza posta in zona 26.250 punti. Se questo livello dovesse essere violato, il principale indice di Borsa Italiana avrebbe la possibilità di riportarsi verso l’area di massimi annuali a 26.700 punti, dove verrebbe effettuato anche il pullback della linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 28 luglio e del 3 agosto 2021. Al contrario, un nuovo allungo al di sotto della soglia psicologica dei 26.000 punti permetterebbe ai corsi di tornare verso l’importante livello di concentrazione di domanda a 25.830 punti. Una violazione di tale supporto darebbe ai venditori l’opportunità di tornare dapprima verso i 25.600 punti, 38,2% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba di rialzo iniziata il 20 luglio 2020, per poi passare al successo sostegno a 25.300 punti. In generale comunque, fino a che non si verificherà una discesa al di sotto dei 24.740 punti. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 26.250 punti. Lo stop loss sarebbe localizzato a 26.000 punti, mentre l’obiettivo 26.600 punti. Viceversa, le strategie di matrice short sarebbero valutabili da 25.970 punti con stop loss localizzato a 26.250 punti e target posizionabile a 25.600 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 26.250 punti con stop loss identificabile a 26.000 punti e obiettivo a 26.600 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 20.000,0000 NLBNPIT12I69 17/12/2021

TURBO LONG 21.000,0000 NLBNPIT12I77 17/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 25.970 punti con stop loss identificabile a 26.250 punti e obiettivo a 25.600 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 27.500,0000 NLBNPIT12IJ2 17/12/2021

TURBO SHORT 29.000,0000 NLBNPIT12IL8 17/12/2021