Avvio di ottava poco convincente per il Ftse Mib che non si è accodato al buon umore di tutti i principali mercati azionari. L’indice persiste quindi nella fase di lateralità compresso tra 20.200 e 19.174 punti. Questi sono i due livelli da monitorare. Sopra la resistenza dei 20.200 punti sono possibili allunghi verso 21.155 punti (dove si colloca il ritracciamento di Fibonacci del 61,8% di tutto il down trend avviato a febbraio 2020) e poi 22.000 punti. Sotto il supporto a 19.174 punti, invece, i primi target si collocano a 18.480 e 18.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 20.200 punti, con stop sotto 20.000 punti. Target a 20.500 e 21.155 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 19.174 punti, con stop sopra 19.600 punti. Target a 18.481 e 18.000 punti.