A novembre il Ftse Mib ha messo a segno un forte rialzo, riportandosi oltre la resistenza collocata a 21.155 punti. Questo livello è importante per la presenza del 61,8% di Fibonacci di tutto il down trend avviato a febbraio 2020. La conferma, meglio sulla chiusura settimanale al di sopra di tale livello, confermerebbe l’inizio dell'inversione di tendenza per l’indice (da ribassista a rialzista). Target successivi a 22.000 e 22.500 punti. Un break al ribasso di 20.700 punti, invece, avvierebbe prese di beneficio con target di breve a 20.500 e 20.200 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 21.700 punti, con stop sotto 21.400 punti. Target a 22.000 e 22.500 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 20.700 punti, con stop sopra 20.900 punti. Target a 20.500 e 20.200 punti.