Durante la scorsa settimana i corsi del FTSE Mib hanno evidenziato un deciso segnale di debolezza, violando al ribasso la linea di tendenza che collega i minimi registrati dallo scorso ottobre, ora transitante a 27.800 punti. Nonostante le violente vendite viste venerdì scorso, la struttura tecnica rimane ancora fortemente rialzista nel medio-lungo termine mentre i corsi rimangono al di sopra del supporto statico a 26.730 punti lasciato in eredità dai massimi del 13 agosto scorso. Nel caso dovesse continuare il recente movimento correttivo, segnali di forza sul livello tondo e psicologico a 27.000 punti o sul supporto citando prima potrebbero essere interpretati come opportunità di acquisto in linea con il trend dominante. In tal caso i compratori potrebbero puntare verso i massimi in area 28.000 punti. La violazione dei 26.700 punti darebbe invece spazio ai venditori fino al test della trendline che collega i minimi di luglio, settembre e ottobre ora transitante a 26.220 punti e successivamente verso il supporto a 26.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 27.000 punti con stop loss a 26.700 punti e obiettivo a 28.000 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 20.000,0000 NLBNPIT12I69 17/12/2021

TURBO LONG 21.000,0000 NLBNPIT12I77 17/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 28.000 punti con stop loss a 28.200 punti e obiettivo a 27.000 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 33.000,0000 NLBNPIT15IY4 17/12/2021

TURBO SHORT 33.000,0000 NLBNPIT15IZ1 18/03/2021