Generali si è liberata dalla fase laterale tra 13 e 14 euro che durava da circa due mesi. Il titolo, infatti, in un solo colpo ha rotto la trend line rialzista di breve (minimi di marzo e maggio 2020) e il livello statico dei 13 euro, dando un forte segnale di debolezza. In tale scenario, il break dei 12 euro confermerebbe il sentiment avverso sul titolo con ribassi verso 11,5 e 10,2 euro, i minimi toccati lo scorso 19 marzo. Al rialzo, invece, un primo accenno di recupero si avrebbe con un ritorno sopra 13 euro per poi tentare di trovare la forza per puntare a 14 e 15 euro.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 13 euro, con stop sotto 12 euro. Target a 14 e 15 euro.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 12 euro, con stop sopra 13 euro. Target 11,5 e 10,2 euro.