Juventus sotto pressione in Borsa dopo l'annuncio delle condizioni dell'aumento di capitale che partirà il 2 dicembre. Il board del club bianconero ha deliberato di esercitare integralmente la delega ad aumentare il capitale sociale per massimi 300 milioni. Saranno emesse massimo 322.485.328 nuove azioni ordinarie Juventus, da offrire in opzione agli azionisti aventi diritto nel rapporto di 8 nuove azioni ogni 25 azioni Juventus possedute, al prezzo di sottoscrizione di 0,93 euro ciascuna. Il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni incorpora uno sconto del 29% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto delle azioni ordinarie Juventus, calcolato secondo le metodologie correnti, sulla base del prezzo ufficiale di chiusura (di Borsa) del 26 novembre. La necessità di ricorrere a capitali freschi è dettata dall’aumento del debito della società dopo gli ingenti investimenti degli ultimi anni che hanno portato in dote un aumento dei costi. Il bilancio 2018-2019 chiuso al 30 giugno ha evidenziato una perdita di 39,9 milioni, con debiti finanziari netti saliti a 463,5 milioni.

PRODOTTO SOTTOSTANTE CODICE ISIN SCADENZA

MINI SHORT JUVENTUS NL0013682362 19/12/2025