Leonardo ha firmato un accordo per acquistare il 70% di Alea, azienda specializzata in software di comunicazione, con un’opzione per la successiva acquisizione del restante 30% del capitale. Con questa operazione la società punta a consolidare la propria offerta con un’infrastruttura applicativa multimediale mission critical aderente agli standard 3GPP, rafforzando inoltre la posizione in ambito broadband. L’acquisizione di Alea consentirà a Leonardo di integrare nel portafoglio una soluzione per le comunicazioni operative nel settore ferroviario. La chiusura dell’operazione sarà soggetta ad alcune condizioni sospensive e dovrebbe venire chiusa nel prossimo 3° trimestre. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie long da 6,50 euro, con stop loss a 6,32 euro e obiettivo sulla soglia psicologica di 7 euro. Al contrario, l’operatività short può essere valutata da 7,25 euro, con stop loss a 7,50 euro e target identificabile a 6,95 euro.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 6,50 euro con stop loss a 6,32 euro e obiettivo a 7 euro.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 5,2000 NLBNPIT12U71 17/12/2021

TURBO LONG 5,6000 NLBNPIT12U89 17/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 7,25 euro con stop loss a 7,50 euro e target a 6,95 euro.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 8,8000 NLBNPIT130S2 17/12/2021

TURBO SHORT 8,4000 NLBNPIT12UD0 17/12/2021