In questa settimana, secondo Guido Gennaccari, sarà importante mantenere il supporto del Nasdaq 100 a 11.000 punti per confermare il trend di fondo rialzista. La settimana sarà inoltre densa di dati macro con un focus particolare sugli indici PMI e l'indice IFO tedesco. Sul fronte Banche Centrali, sono previsti gli interventi di diversi membri Fed. Per l’Eurozona invece è atteso il bollettino economico della BCE. Tra le altre Banche centrali, sono attese le riunioni di Svizzera, Norvegia, Svezia e Turchia. Infine, giovedì e venerdì si terrà il Consiglio europeo straordinario.

APPUNTAMENTI ECONOMICI

Pochi spunti macroeconomici di rilievo in avvio di settimana. Da segnalare in agenda per gli Stati Uniti l'indice Chicago Fed. La Borsa di Tokyo resterà chiusa per festività oggi e domani.