Mercoledì sera NIO ha pubblicato i conti del secondo trimestre 2021. La società produttrice di auto elettriche ha registrato una diminuzione della perdita a 587,2 milioni di yuan nel periodo in esame, corrispondenti a circa 90,6 milioni di dollari. Il risultato è stato possibile grazie alle entrate del trimestre, che hanno superato le stime del consensus: 8,45 miliardi di yuan contro gli 8,29 miliardi previsti. Le consegne sono più che raddoppiate rispetto allo stesso periodo del 2020. NIO ha immesso sul mercato ben 21.896 unità. Nel prossimo trimestre l’azienda prevede un’ulteriore crescita delle entrate, che dovrebbero attestarsi tra 8,91 e 9,63 miliardi di yuan. Le consegne sono stimate in aumento tra le 23.000 e le 25.000 unità. Per quanto riguarda l’operatività, strategie di matrice rialzista sono valutabili da 46,80 dollari con stop loss a 42,50 dollari e obiettivo a 55 dollari. Strategie short potrebbero essere valutate da 42 dollari con stop loss a 46 e target a 34 dollari.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 46,80 dollari con stop loss a 42,50 dollari e target a 55 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 36,1203 NLBNPIT131O9 OPEN END

TURBO LONG 33,2162 NLBNPIT12ZD9 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 42 dollari con stop loss a 46 dollari e target a 34 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 49,2572 NLBNPIT13E13 OPEN END

TURBO SHORT 53,6908 NLBNPIT13BX6 OPEN END