PayPal entra nel mercato del credito al consumo acquistando Paidly, operatore giapponese dei pagamenti “compra ora, paga poi”. L’accordo prevede un pagamento di 2,7 miliardi di dollari, prevalentemente in contanti. La società nipponica offre ai consumatori del Giappone la possibilità di acquistare prodotti online e di effettuare pagamenti diluiti in rate mensili. Per valutare l’affidabilità di chi usufruisce del servizio, l’azienda cinese ha sviluppato un algoritmo per valutare la capacità di ripagare il microcredito. All’ultimo round di finanziamenti, la compagnia è stata valutata 1,3 miliardi di dollari, meno della metà di quanto offerto da PayPal. Per le azioni del colosso dei pagamenti USA, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 274 dollari con stop loss a 265 dollari e obiettivo a 290 dollari. Al contrario, strategie di stampo short sono valutabili da 308 dollari con stop loss a 315 dollari e target a 295 dollari.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 274 dollari con stop loss a 265 dollari e obiettivo a 290 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 254,4655 NLBNPIT135Y9 OPEN END

TURBO LONG 235,215 NLBNPIT126B6 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 308 dollari con stop loss a 315 dollari e target a 295 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 372,9817 NLBNPIT13VV8 OPEN END

TURBO SHORT 342,5258 NLBNPIT13776 OPEN END