La prima seduta del mese di aprile e del secondo trimestre dovrebbe avviarsi con segno meno per Piazza Affari, dopo i recenti guadagni. Ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso con un progresso di 1 punto percentuale a quota 17.056 punti. Riscontri positivi anche dall'asta Btp con buona domanda e l'allocazione del massimo dell'ammontare previsto dei titoli a media-lunga scadenza. Lo spread è così ridisceso sotto la soglia dei 200 punti base. Sui mercati torna a prevalere la paura per il coronavirus, che continua a diffondersi. Dall'ultimo bollettino della Protezione civile, in Italia è stata superata la soglia dei 105 mila di positivi al virus, mentre il numero totale dei decessi registrati è di 12.428: nell’ultimo giorno sono stati 837. Oggi il ministro della Salute Roberto Speranza terrà in Aula al Senato un'informativa sulle iniziative adottate per fronteggiare l'emergenza del Covid-19.