Piazza Affari dovrebbe aprire la seduta odierna in territorio negativo, proseguendo le vendite di ieri. L'indice Ftse Mib ha chiuso in calo dello 0,13% con un buon recupero da metà seduta sulla scia del restringimento dello spread che ha dato fiato ai titoli del settore bancario. Il focus rimane sulla trattativa con l’Ue per scongiurare una procedura d’infrazione. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, ha confermato che la risposta alla Commissione europea con nuova versione della manovra sarà inviata entro il 19 dicembre. Intanto ieri sera è arrivata la nota di Fitch, che ha tagliato le stime di crescita dell'Italia per il 2018 a +1% dal precedente +1,2% e per il 2019 da +1,2% a +1,1%.