Piazza Affari dovrebbe tentare il rimbalzo oggi e aprire la seduta sopra la parità, dopo un inizio di settimana debole. Ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni con un calo di circa mezzo punto percentuale, finendo a quota 23.896 punti. Non sono previste oggi indicazioni macro di rilievo in Italia, mentre sul fronte emissioni è in programma l'asta del Tesoro con Btp a 3, 7 e 20 anni per massimi 7 miliardi. A livello societario, infine, si segnala, l'incontro di Banca Ifis con la comunità finanziaria per la presentazione del piano industriale 2020-2022. Attenzione anche a Tim, che potrebbe proseguire i ribassi di ieri dopo la multa dell'Antitrust.