Piazza Affari è prevista aprire la seduta odierna in leggero ribasso, in linea con gli altri mercati europei, dopo il timido tentativo di rimbalzo di ieri con l'indice Ftse Mib che è riuscito a strappare il segno più (+0,13% a quota 23.928 punti). Sull'obbligazionario, l’asta dei titoli di stato a media-lunga scadenza ha fatto il pieno. Il Tesoro ha allocato complessivi 6,75 miliardi di euro, ossia il massimo della forchetta prevista (tra 5,25 e 6,75 miliardi). Il Tesoro ha anche fatto sapere di star preparando una nuova emissione di Btp a 30 anni nel prossimo futuro. Tra le altre notizie spicca quella riguardante Alitalia, con la Camera che ha approvato il disegno di legge, recante misure urgenti per assicurare la continuità del servizio svolto dalla compagnia aerea. Ora si attende il voto del Senato.