Si prevede un avvio di seduta in rosso per Piazza Affari, dopo che ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso con un progresso di oltre il 2% a 15.314,77 punti in una giornata all'insegna della volatilità. Il mercato continua a guardare all'emergenza coronavirus in Italia e nel mondo e al suo possibile impatto sull'economia. Secondo l'ultimo aggiornamento della Protezione Civile, si contano 26.062 persone positive al virus sul territorio nazionale. Il governo Conte non esclude nuove misure di restrizioni per contenere il contagio, mentre il presidente Sergio Mattarella ha firmato il decreto Cura Italia. Intanto dal fronte macro oggi sono attesi i dati sugli ordini industriali e il fatturato.