Giornata scarna di dati macroeconomici di rilievo. La mattina verranno rese note le misurazioni sulla produzione industriale italiana di dicembre, attesa in crescita allo 0,3% rispetto al -1,4% di novembre. Diversi gli interventi sul fronte Banche centrali, sono infatti attesi degli interventi di Philip Lane, Capo Economista della Banca centrale europea e di James Bullard, Presidente della FED di St. Louis. Negli Stati Uniti i riflettori saranno invece puntati sull’ottimismo delle imprese elaborata da NFIB (relativo al mese di gennaio) e i nuovi lavori JOLTs di dicembre.

APPUNTAMENTI ECONOMICI

Giornata scarna di dati macroeconomici di rilievo. La mattina verranno rese note le misurazioni sulla produzione industriale italiana di dicembre, attesa in crescita allo 0,3% rispetto al -1,4% di novembre. Diversi gli interventi sul fronte Banche centrali, sono infatti attesi degli interventi di Philip Lane, Capo Economista della Banca centrale europea e di James Bullard, Presidente della FED di St. Louis. Negli Stati Uniti i riflettori saranno invece puntati sull’ottimismo delle imprese elaborata da NFIB (relativo al mese di gennaio) e i nuovi lavori JOLTs di dicembre.