Prysmian ha iniziato la settimana a Piazza Affari sotto pressione in scia alla notizia di problemi sul collegamento Western Link. La società dei cavi ha fatto sapere che il collegamento è stato interrotto lo scorso venerdì ed è attualmente non in funzione. Sono in corso le verifiche per capirne le cause. Il Western Link, già al centro di alcune criticità in passato, è un progetto di collegamento ad alta tensione in corrente continua tra la Scozia, l’Inghilterra e il Galles e che raggiunge la tensione record di 600 kV, la classe più elevata, per un cavo isolato, mai messa in esercizio al mondo (ad oggi il massimo è 500 kV). L’intero progetto “chiavi in mano” è stato eseguito in consorzio tra Prysmian, responsabile della progettazione, produzione, installazione e collaudo dei cavi, e Siemens, responsabile delle stazioni di conversione. L'ultima comunicazione ufficiale di Prysmian, infatti, risaliva allo scorso novembre, quando la società aveva annunciato che il collegamento Western Link era stato preso in consegna dal cliente National Grid Electricity Transmission e ScottishPower Transmission.

PRODOTTO SOTTOSTANTE CODICE ISIN SCADENZA

MINI SHORT PRYSMIAN NL0013878192 19/12/2025