Saipem è tornata all'utile nel primo trimestre 2019. Il gruppo ha riportato nei primi tre mesi dell'anno un utile netto di 21 milioni di euro a fronte della perdita di 2 milioni dell'analogo periodo nel 2018. Il risultato netto adjusted, ovvero al netto delle poste non ricorrenti, ha raggiunto quota 29 milioni, più che doppio rispetto agli 11 milioni dell'anno prima. In crescita anche i ricavi che si sono attestati a 2,16 miliardi rispetto ai 1,92 miliardi nel primo trimestre del 2018, battendo le stime degli analisti ferme a 2,07 miliardi. Significativa l'acquisizione di nuovi ordini, che sono stati pari a 2,52 miliardi di euro. "Abbiamo registrato significative acquisizioni di nuovi ordini che migliorano la visibilità per il 2019 pur in un contesto di mercato che ancora non mostra evidenti segnali di ripresa", ha detto l'amministratore delegato Stefano Cao. Tutto confermato sul fronte della guidance per il 2019.

PRODOTTO SOTTOSTANTE CODICE ISIN SCADENZA

MEMORY CASH COLLECT SAIPEM NL0013031453 24/09/2020