Si preannuncia una seduta piuttosto calma per Piazza Affari e le Borse europee, complice la chiusura per festività di Wall Street per il Giorno del Ringraziamento. La Borsa di New York riaprirà domani ma solo per mezza giornata. Ieri sera la Federal Reserve ha pubblicato i verbali dell'ultima riunione, in cui si legge che è pronta a fornire ulteriori misure accomodanti, se necessario, e ad effettuare aggiustamenti sui propri acquisti di Treasuries. Questa mattina l'azionario asiatico si muove contrastato, con Tokyo in rialzo dello 0,9%, mentre Shanghai rimane piatta e Sydney termina in calo dello 0,70%. Il contesto di mercato rimane comunque dominato dall'ottimismo grazie ai prossimi vaccini contro il coronavirus e alla transizione dall'amministrazione di Donald Trump a quella del presidente neo-eletto Joe Biden con la scelta di quest'ultimo di mettere al timone del dipartimento del Tesoro Usa l'ex presidente della Fed, Janet Yellen. Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero dunque aprire la seduta in moderato rialzo, proseguendo la scia positiva del mese di novembre. Ieri l'indice Ftse Mib ha chiuso a quota 22.303,58 punti (+0,72%) aggiornando i massimi a quasi nove mesi, concludendo un'altra seduta come miglior listino d'Europa.

APPUNTAMENTI ECONOMICI

Attesa anche la pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione di politica monetaria della Bce e la riunione della banca centrale della Svezia. Sul fronte emissioni, il Tesoro italiano collocherà Bot semestrali per 6 miliardi.