L’S&P 500 cerca di lasciarsi alle spalle il supporto chiave a 3.225 punti. Al rialzo importante sarà il raggiungimento dei 3.328 punto così da chiudere il gap che si era formato con la seduta del 21 febbraio scorso. In tal caso, sono possibili ulteriori allunghi verso nuovi massimi storici in area 3.400 punti. Al ribasso, invece, il break dei 3.225 punti potrebbe provocare accelerazioni al ribasso verso 3.118 e 3.000 punti, dove passa anche la media mobile 200 periodi. Un ritorno sotto tale livello darebbe un primo segnale di debolezza.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.328 punti, con stop sotto 3.225 punti. Target a 3.400 e 3.500 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.225 punti, con stop sopra 3.328 punti. Target a 3.118 e 3.000 punti.