Dopo diverse sedute trascorse all’insegna della lateralità, le quotazioni dell’indice di Borsa S&P 500 hanno registrato un movimento discendente che li ha portati a formare un pattern bearish Engulfing. La validità di questo modello di inversione incrementa se si guarda alla zona su cui è palesato, corrispondente alla soglia psicologica dei 4.500 punti e al punto al quale transita la linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 16 e 19 aprile 2021. Una discesa al di sotto dei 4.465 punti darebbe ai venditori il modo di tornare in vantaggio nel breve periodo, mirando alla zona dei 4.425 punti. Al contrario invece, una chiusura superiore ai 4.510 punti aprirebbe le porte ad un nuovo impulso ascendente, che potrebbe portare i corsi verso i 4.525-4.530 punti. La tendenza in atto sul principale indice di Borsa statunitense si mantiene decisamente orientata al rialzo, pertanto tutte le eventuali correzioni potrebbero essere interpretate come occasioni di acquisto. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice rialzista da 4.425 punti. Lo stop loss sarebbe quindi identificabile a 4.400 punti, mentre l’obiettivo a 4.450 punti. Al contrario, l’operatività di stampo ribassista sarebbe valutabile da 4.475 punti. Lo stop loss sarebbe quindi localizzato a 4.500 punti, mentre l’obiettivo sarebbe posizionabile a 4.425 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 4.425 punti con stop loss a 4.400 punti e obiettivo a 4.450 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 3.300,0000 NLBNPIT12P52 15/12/2021

TURBO LONG 3.500,0000 NLBNPIT12P60 15/12/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 4.475 punti con stop loss a 4.500 punti e target a 4.425 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 4.900,0000 NLBNPIT12PF5 15/12/2021

TURBO SHORT 4.700,0000 NLBNPIT12PE8 15/12/2021