Il titolo del big tecnologico è inserito in un grande canale rialzista ed è riuscito a superare il livello chiave dei 130 euro. Proseguendo al rialzo, il livello più importante per operatività di breve è quello dei 135 dollari che, se infranto, potrebbe aprire la strada al titolo verso quota 140 dollari. Al ribasso, invece, la rottura dei 115 dollari darebbe spunto verso il minimo di marzo a 110,2 dollari.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 135 dollari, con stop sotto 130 dollari. Target a 140 e 141 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 115 dollari, con stop sopra 120 dollari. Target a 110,2 e 109 dollari.